MENU

MOBILITA’ E CORONAVIRUS

10 Giugno 2021

Secondo il più recente Decreto del Rettore (DR) Repertorio n. 731/2021 Prot. n. 144869 del 17/05/2021 le missioni all’estero sono autorizzabili sulla base delle disposizioni nazionali e internazionali, favorendo quando possibile, la modalità virtuale.

Per ciò che concerne la mobilità in uscita, la partenza è comunque condizionata alla conferma da parte dell'ente che ne autorizza l’ospitalità, anche secondo le regole di ingresso stabilite da ciascun Paese e di cui l’interessato è tenuto a informarsi.

Possono essere autorizzati i periodi di studio all’estero in ingresso e in uscita, purché le attività previste durante il periodo di mobilità siano non differibili e non sostituibili con soluzioni alternative a distanza e sostenuti da un programma di studio autorizzato e comunque non risultino ragioni specifiche di ordine sanitario o di sicurezza che sconsigliano la partenza, anche alla luce delle indicazioni fornite dal Ministero degli Esteri sul sito.  

Prima della partenza è consigliabile prendere visione di quanto riportato nell’apposita pagina del Ministero della Salute in merito ai viaggi in questo particolare periodo.

Inoltre è consigliabile dotarsi di un’assicurazione sanitaria che copra anche i rischi connessi a COVID-19.

Ai fini del rientro è altresì consigliabile prendere visione di quanto richiesto in materia dalla Regione Toscana 

Per tutte le persone interessate si fa presente che eventuali spese sostenute per effettuare i tamponi richiesti in uscita/entrata, in Italia e all'estero, qualora non effettuati nell’ambito dell’azienda sanitaria locale o presso altre strutture saranno rimborsate  qualora sia espressamente richiesto l'obbligo per tale esame.

 

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni