Salta gli elementi di navigazione
logo
logo ridotto
logo-salomone
DINFO Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione
Home page > Ricerca > Dottorato di ricerca in Ingegneria dell'Informazione > Ciclo XXXI > Curricula

 

L'obiettivo generale del dottorato è quello di formare studiosi in grado di svolgere attività di ricerca di alto livello nel settore dell'Ingegneria dell'Informazione, sia in ambito universitario che presso enti di ricerca pubblici o privati che in ambito industriale. Il dottorato prevede 4 curricula:

 

1)   Automatica, Ottimizzazione e Sistemi Complessi

2)   Elettronica, Elettromagnetismo ed Elettrotecnica

3)   Ingegneria Informatica

4)   Telecomunicazioni e Sistemi Telematici


All’interno di tali curricula vengono svolte sia attività di ricerca con una forte connotazione specialistica nei vari settori coinvolti nel dottorato (automatica, ricerca operativa, elettronica, elettrotecnica, elettromagnetismo, informatica, telecomunicazioni) che attività di connotazione  interdisciplinare rivolte alle numerose applicazioni di successo dell’Ingegneria dell’Informazione in altri ambiti quali la fisica dei sistemi complessi, le scienze della vita, le scienze della formazione e della comunicazione, le scienze politiche economiche sociali e le aree delle “Societal Challenges” del programma europeo H2020.

 

 


 

    Curriculum                

    Aree

     

    Automatica, ottimizzazione e sistemi complessi

     

    AREA 1 - AUTOMATICA: riguarda l'analisi, la modellistica e la sintesi di sistemi di automazione (controllo, supervisione e monitoraggio) ad elevate prestazioni per processi solo parzialmente noti e con vincoli quali quelli delle applicazioni industriali, robotica, bioingegneria, aerospazio, sistemi energetici etc.

     

    AREA 2 - OTTIMIZZAZIONE: riguarda lo studio dei modelli di Ricerca Operativa e delle loro applicazioni, nonché lo sviluppo e l'analisi di algoritmi efficienti di ottimizzazione per la risoluzione di problemi complessi. Le applicazioni dell'ottimizzazione si trovano sia nel campo dei sistemi di automazione, sia nel mondo produttivo, dalla logistica ai trasporti, alla supply-chain, nelle reti di gestione dell'energia elettrica ("smart grids") anche in contesti stocastici e con decisori multipli (teoria dei giochi).

     

    AREA 3 - DINAMICA NON LINEARE E SISTEMI COMPLESSI: questa area di ricerca si rivolge a dottorandi con una formazione in Fisica, Chimica, Matematica o Ingegneria che intendano portare avanti attività di carattere interdisciplinare. La formazione è orientata ad approfondire gli aspetti più formali dell'analisi dei sistemi complessi. L'argomento della ricerca potrà riguardare aspetti metodologici, dai sistemi dinamici ai processi stocastici, passando per le reti complesse e le loro applicazioni, dall’informatica alle scienze della vita.

     

    Elettronica, elettromagnetismo ed elettrotecnica

     

     

    AREA 1 - ELETTRONICA DELLE ALTE FREQUENZE: riguarda l'analisi e la progettazione di dispositivi e sistemi elettronici ad alta frequenza (dalla radio frequenza alle onde millimetriche).

     

    AREA 2 - SISTEMI ELETTRONICI DIGITALI: riguarda l'analisi e la progettazione di sistemi elettronici basati su componenti digitali avanzati, con campi di applicazione dal biomedicale al radar.

     

    AREA 3 - ELETTROMAGNETISMO: riguarda l'utilizzo e lo sviluppo di tecniche numeriche per l'analisi e la progettazione di sistemi radianti e dispositivi passivi ad alta frequenza, da pochi GHz fino alle frequenze ottiche.

     

    AREA 4 - SISTEMI ELETTRICI:riguarda l'analisi critica e comparativa delle tecniche di controllo degli azionamenti elettrici con lo sviluppo di algoritmi innovativi, l'automazione dei sistemi di potenza, con particolare riferimento alla "power quality" nelle reti di distribuzione, allo "smart-metering" e alla diagnosi di guasto nei sistemi elettrici.

     

    Ingegneria informatica


    AREA 1 - METODI E TECNOLOGIE DEL SOFTWARE: riguarda metodi di progettazione, verifica e valutazione di sistemi SW complessi, con specifici approfondimenti su metodi formali e architetture SW avanzate.

     

    AREA 2 - MULTIMEDIA AND COMPUTER VISION: riguarda il progetto e la sperimentazione di modelli e sistemi per l'elaborazione di dati multimediali, l’interpretazione automatica di immagini e sequenze video,  l’elaborazione di dati 3D, l’annotazione automatica e la ricerca di contenuti in archivi e in Internet, soluzioni di smart computing e ambienti intelligenti per l'interazione avanzata uomo-macchina e la sorveglianza e la robotica.

     

    AREA 3 - INTELLIGENZA ARTIFICIALE E BIOINFORMATICA: riguarda lo studio di algoritmi e architetture per l’apprendimento automatico, con particolare enfasi su dati relazionali e strutturati, metodi kernel, reti neurali, applicazioni alla bioinformatica, alla neuroinformatica ed alla chemoinformatica, riconoscimento di immagini di documenti e metodologie per pubblicazioni elettroniche.

     

    AREA 4 - SISTEMI DISTRIBUITI E DATA ENGINEERING: è rivolta allo studio dei sistemi distribuiti e paralleli complessi in cui gli aspetti di architettura distribuita, delle prestazioni e/o della complessità del dato e del suo trattamento sono parte integrante del problema come per esempio in applicazioni e soluzioni per big data, smart city, smart cloud, internet delle cose, smart manufacturing, etc.

     

    Telecomunicazioni

                       e

        sistemi telematici

    AREA 1 - ALGORITMI E TECNOLOGIE PER L'ELABORAZIONE DEI SEGNALI: riguarda metodi e tecniche, teorici e applicativi, dell'elaborazione di segnali per l'elaborazione di segnali, immagini e sequenze di immagini (temporali e con diversità spettrale) ai fini dell'estrazione di contenuti informativi, della rappresentazione efficiente e della sicurezza nella trasmissione e memorizzazione.

     

    AREA 2 - SISTEMI DI TRASMISSIONE: riguarda metodi e tecniche, teorici e applicativi, di efficiente generazione, trasmissione, rivelazione e sicurezza  delle informazioni attraverso i futuri canali di trasmissione terrestri e satellitari.

     

    AREA  3 - RETI DI TELECOMUNICAZIONE: riguarda metodi e tecniche, teorici e applicativi, di efficiente e sicuro  trasporto delle informazioni dalla sorgente alla destinazione attraverso reti di comunicazione complesse ed avanzate e le relative applicazioni telematiche.

     

    AREA  4 - TELEMATICA E SOCIETÀ DELL’INFORMAZIONE: questa area inter-disciplinare riguarda le applicazioni delle tecnologie ICT considerate abilitanti in settori scientifici e applicativi diversificati e richiede la varietà e la multidisciplinarietà di conoscenze  per i diversi servizi e applicazioni della telematica. Tali settori includono: Telecomunicazioni, Scienza della Comunicazione, Scienza della Formazione, Scienze Politiche Economiche Sociali e tutte la aree delle “Societal Challenges” del programma europeo H2020..


 

 
ultimo aggiornamento: 27-Apr-2016
Unifi Home Dottorato

Inizio pagina